I documenti della VI Edizione degli Stati Generali

Il tratto distintivo delle piattaforme del Consiglio Nazionale è la loro costruzione attraverso il metodo dell’elaborazione partecipata con l’ampio coinvolgimento dei Coordinatori e degli esperti dei gruppi di lavoro, con l’obiettivo di sviluppare piattaforme di proposte per lo sviluppo di una green economy in Italia, attraverso l’analisi dei potenziali positivi, degli ostacoli, nonché delle politiche e delle misure necessarie per migliorare la qualità ecologica dei settori strategici.

I principali output della VI edizione degli Stati Generali della Green Economy sono:

La 3^ RELAZIONE SULLO STATO DELLA GREEN ECONOMY 2017
La Relazione 2017, in continuità con le due precedenti edizioni, si propone di fornire un quadro aggiornato dello stato della green economy sia nazionale che internazionale, affrontando i seguenti temi: l’analisi dei settori strategici della green economy in Italia; un focus sulla green economy nelle città italiane, attraverso un’indagine condotta da ricercatori del Censis, finalizzato a rilevare il grado di consenso dei cittadini verso specifiche misure di green economy in ambito urbano; l’aggiornamento della green economy nei nuovi scenari internazionali e le prospettive per le imprese green, con un’attenzione particolare a USA, CINA e Europa.

IL DOCUMENTO DI POLICY RECOMMENDATION – Programma per la transizione alla green economy
Il documento contiene le proposte di policy del Consiglio Nazionale della Green Economy, in riferimento ai principali settori strategici, rivolte agli interlocutori politici e istituzionali con l’obiettivo di indirizzare i decisori verso scelte orientate al consolidamento e un maggiore sviluppo della green economy.

I DOCUMENTI DI APPROFONDIMENTO SETTORIALE ELABORATI DAI COORDINATORI E DAI GRUPPI DI LAVORO SUI SEGUENTI TEMI:
  • “Proposte di policy dell’architettura per la green economy nelle città”
  • “La Strategia energetica nazionale, Il Piano clima ed energia e l’Accordo di Parigi”
  • “L’eco-innovazione nell’economia circolare”
  • “Nuovo paradigma per una mobilità sostenibile”
  • “Green economy e politiche industriali in Italia”
  • “L’applicazione del GPP a un anno dal nuovo codice degli appalti”
  • “Gli indirizzi del primo Rapporto sullo stato del Capitale naturale in Italia: le opportunità per le imprese”
  • “Gestione forestale sostenibile e agricoltura multifunzionale”
  • “Indirizzi per una migliore gestione della risorsa idrica”

I Documenti elaborati dai Gruppi di Lavoro 2017


Le presentazioni degli speaker

PER UNA RETE DELLE GREEN CITIES IN ITALIA

Fabrizio Tucci – Coordinatore del GdL”Architettura per la green economy nelle città”, Consiglio Nazionale della Green Economy
Gianni Squitieri – Capo Segreteria Tecnica del Commissario Straordinario Ricostruzione Sisma 2016
Claudia Fusco – Coordinatrice European Green Capital Award (EGCA)
Giovanni Moscato – Sindaco del Comune di Vittoria

L'ATTUAZIONE DELL'ACCORDO DI PARIGI E LE POLITICHE ENERGETICHE NAZIONALI

LE PROSPETTIVE DELLE POLITICHE CLIMATICHE ED ENERGETICHE DOPO L’ACCORDO DI PARIGI

Francesco La Camera – Direttore Generale Sviluppo sostenibile, Danno ambientale e Rapporti con l’UE e gli Organismi internazionali, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Gianni Silvestrini – Direttore Scientifico, Kyoto Club

Andrea Barbabella – Responsabile Ricerche e Progetti, Fondazione per lo sviluppo sostenibile

LE PROPOSTE DEGLI STATI GENERALI SULLA STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE E IL PIANO CLIMA E ENERGIA
Natale Massimo Caminiti – Coordinatore GdL “La Strategia Energetica Nazionale, il Piano Nazionale Clima-Energia e l’Accordo di Parigi”, Consiglio Nazionale Green Economy

ECONOMIA CIRCOLARE: RECEPIMENTO E ATTUAZIONE DELLE DIRETTIVE EUROPEE SUI RIFIUTI

Walter Facciotto – Coordinatore Gruppo di Lavoro “Ecoinnovazione nell’economia circolare”

Roberto Morabito – coordinatore Gruppo di Lavoro L’Eco-innovazione nell’Economia circolare

Giulia Sagnotti – Direzione Generale per i rifiuti e l’inquinamento, Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del Mare, unità assistenza tecnica Sogesid

Cinzia Tonci – Divisione III – Politiche per lo sviluppo ecosostenibile e la competitività, Ministero dello Sviluppo Economico

Stefano Laporta – Presidente ISPRA e del Consiglio SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente)

LA MOBILITÀ FUTURA: LESS, ELECTRIC, GREEN AND SHARED

Lew Fulton – Institute of transportation studies, UC Davis, Sacramento, California

Francisco Furtado – International Transport Forum, OECD, Parigi, Francia

LA GREEN ECONOMY E LE POLITICHE INDUSTRIALI

Marco Frey e Alessandra Bailo Modesti – Coordinatori del Gruppo di Lavoro “Green economy e politiche industriali in Italia”

Francesco La Camera – Direttore Generale Sviluppo sostenibile, Danno ambientale e Rapporti con l’UE e gli Organismi internazionali – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ivan Faiella – Senior Economist, Banca d’Italia

Romano Stasi – Segretario Generale, Consorzio ABI Lab

Raimondo Orsini | Direttore, Fondazione per lo sviluppo sostenibile
Woodrow Clark | Academic Specialist, Università della California, Los Angeles
Rainer Karan | Vice Presidente Est Mediterraneo, VESTAS
Carolien Gehrels |European Director Big Urban Clients e già Vice Sindaco di Amsterdam, ARCADIS
Kang Bao Guo | Vice Presidente, ZHIDOU EV CAR
Catia Bastioli | Amministratore Delegato, NOVAMONT