Nel settore rifiuti siamo alla vigilia del recepimento di nuove importanti direttive europee indirizzate verso la circular economy, quelle entrate in vigore il 4 luglio scorso. Un passo decisivo per

Le città italiane in ritardo sulla strada green. Nonostante alcune punte di eccellenza, come negli interventi di efficienza energetica e nella manutenzione degli edifici, esistono ancora molte zone d’ombra nell’abusivismo

Tra le attività preparatorie e di consultazione della settima edizione degli Stati Generali della Green Economy, a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della UE lo scorso 14 giugno delle