Il mondo delle imprese italiane si mobilita in difesa del clima. Fino a oggi, sono circa 200 le aziende nazionali grandi, medie e piccole che hanno sottoscritto, in vista della

Le imprese italiane della green economy sono diventate una parte decisiva e qualificante dell’economia. Questo è il messaggio emerso agli Stati Generali della Green Economy, che si sono conclusi oggi

Un percorso in 23 “tappe” per colorare di verde la ripresa economica in Italia. Sono, infatti, tante le proposte contenute nel documento di policy recommendation inviate al Ministro dell’Ambiente e

“Abbiamo adottato alcune misure che vanno nella direzione delle raccomandazioni del Consiglio Nazionale – ha detto Claudio De Vincenti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in un video messaggio

Sette proposte per “raffreddare” il clima. Il Consiglio Nazionale della Green Economy, in vista della COP 21 di Parigi, ha lanciato un appello ai decisori politici dagli Stati Generali della

Nel corso della sessione plenaria di apertura degli Stati Generali della Green Economy, hanno dichiarato: “Gli Stati Generali – ha detto Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente – sono il motore

Le imprese italiane della green economy sono in Italia una realtà consistente in tutti i settori economici. Hanno resistito meglio delle altre alla crisi, esportano di più, vincono sul fatturato,

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Dipartimento dell’Ambiente della Repubblica islamica dell’Iran hanno firmato un Protocollo d’Intesa volto a rafforzare le relazioni

In Italia quasi un’impresa su due (il 42%) ha un orientamento green e i settori a maggiore densità di imprese che hanno fatto dell’ambiente un fattore di competitività si trovano

L’edizione 2015 degli Stati Generali della Green Economy vede una maggiore apertura internazionale grazie alle attività intraprese per favorire l’internazionalizzazione delle imprese della green economy italiana. Proseguono, in particolare, le